lunedì 2 agosto 2021

conserve e marmellate...

Fa molto caldo di giorno, non piove da molto tempo.

Ti guardo con il tuo grembiule rosso, il viso stanco, ti asciughi il sudore sulla fronte con un fazzoletto.

Dove trovi tutta quel energia, me lo chiedo da sempre.

Eppure è tempo di marmellate e di conserva.

I pentoloni bollono sul gas che papà ti ha collegato fuori sul terrazzo.

Da quando sono piccola, che ho sempre avuto l'immagine di te che in questo periodo, preparavi la conserva.

Un lavorone, ma tu lo vivi come una mansione che ti compete, tu lo vivi perchè pensi che tutto questo servirà per i tuoi nipoti, per papà.

Le tue marmellate le userai per le torte e la tua passata per i sughi e la pizza.

Come sempre ti rimarranno buonissime.

E anche per questi gesti che io ti voglio un mondo di bene, per queste attenzioni che hai per noi.

Me lo dicono spesso i mei figli...nonna cucina molto meglio di te... ed è vero.

Mamma passami il mestolo che ti aiuto a invasare. 

Una fogliolina di basilico prima di chiudere il tappo.

5 commenti:

  1. Le vecchie tradizioni di una volta…. le nonne non ci rinunciano mai. Forse sarà un pregiudizio, però a me a volte sembra che le persone anziane, quelle che vengono da un’epoca dove tutto era più difficile, abbiano una marcia in più e tanta voglia di lottare e di non rinunciare a vivere. Sono un grande esempio. Un abbraccio a te e alla tua mamma

    RispondiElimina
  2. Tradizioni meravigliose che vanno un po' a perdersi nella società attuale, abituata a trovare tutto pronto al supermercato.
    Noi pure in campagna facevamo queste cose. Io ormai mi sono trasferita ma i miei genitori continuano a fare le marmellate e, più di rado, la passata.
    Tua madre è una super donna e tu hai ripreso da lei.
    Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  3. Ieri mia suocera ha fatto la salsa e ogni anno mi chiedo chi glielo faccia fare. Qui sforiamo i 45 gradi. 😔

    RispondiElimina
  4. La mia ex suocera faceva conserve di pomodoro, in città, quando già iniziava ad essere una mosca bianca, specie in ambito cittadino.. e ti parlo dei fine '80 e primi '90.. una cosa che neanche dai miei nonni ricordo, ma ho ben presente la fatica e la considerazione del risparmio e del fai da te, ma anche la passione e il rispetto di determinate tradizioni.. tutti elementi che vanno scemando, come ricordano anche Sara e Caterina.. tu non sei da meno, cuore grande, umiltà e rispetto immenso.. tutta roba sempre più rara..

    RispondiElimina
  5. fatto marmellata susine ,giliegie ,pere ..una 30 vasetti ..poi mi aspettano pesche e salsa datterini ...
    ah e non mi piace cucinare ;)))
    ciao

    RispondiElimina

voi mi regalate vibrazioni al cuore, i vostri commenti sono così belli, ma sopratutto è come se,
ogni una di voi cucisse un pezzettino del mio cuore,
tante piccole toppe colorate, allegre, delicate e poi,
non vi fermate a cucire una toppa, ma la impreziosite con ricami, perline e merletti...
rendendo il mio cuore sempre più bello!
grazie Valeria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...