giovedì 7 ottobre 2021

Gli occhi gli brillavano e una lacrima è scesa sul viso...

Fuori dal Circolo piovigginava, ero di turno in veste di volontaria, ma mi immaginavo che la gente quella sera avrebbe preferito rimanere in casa, magari al tepore delle stufa accesa.

Mentre ero li ad aspettare sui gradini arriva lui, il mio amico Dino.

Amico usato proprio con il suo vero significato, Dino mi conosce fin da bambina, è un amico del mio papà, poi è divenuto un uomo a qui voglio molto bene.

Non si è mai sposato, è in pensione, ha delle nipotine ormai grandi del tempo di Andrea, timido ma intelligentissimo.

A volte mi stupisco come lui stia ad ascoltarmi, io che al suo contrario sono un po' brocca.

Si parla di geografia, di politica, conosce poesie di molti scrittori italiani, appassionato di calcio e con tante passioni tra qui l'orto e la montagna.

Si siede sui gradini accanto a me e mi dice :<<Sai oggi è il mio compleanno>>, la mia reazione è stata un bel sorriso e un bacio dato sulla guancia. La cosa che mi ha stupita, tanto da emozionarmi, la sua reazione... gli occhi brillavano e una lacrima gli è scesa sul viso.

L'avevo colto di sorpresa, in quel giorno che forse, non aveva ricevuto gli auguri di tante persone, ma quel suo gesto umano, mi ha resa sicura che è proprio una brava persona.

Se prima gli volevo bene, ora ancor di più.

Forse ultimamente mi emoziono per poco, i miei figli dicono che ho la lacrima facile, ma quella serata con poche persone e diventato un ricordo che porterò sempre nel cuore.

Buona giornata a tutti, un abbraccio

24 commenti:

  1. A me sembra un momento tenerissimo, questo. E come te mi sarei emozionata. Sono le piccole cose quelle davvero importanti, l'ho sempre pensato.
    Un abbraccio a te e al tuo amico Dino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, ultimamente mi commuovo spesso, i miei figli dicono che ho la lacrima facile...ma poi accadono queste cose, istintive, senza pensarci, e lasciano di sorpresa chi li riceve, così la usa reazione è stata una lunga lacrima sul viso. Di sicuro forse io ho espresso quello che ho sempre pensato che è una bella persona e un amico a qui tengo molto. La sera che gli ho detto dei problemi del mio papà, lui al mattino era già andato a trovarlo. Spesso mi dice >tanto se io muoio nessuno se ne accorge.> io rispondo che io piangerei tantissimo e lui mi sorride. Grazie, un abbraccio

      Elimina
  2. Il senso della vita lo si trova nei piccoli gesti di amore che sorgono naturali, in maniera spontanea. Una semplice ma bellissima storia di vita. Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono così spontanea, spesso non ragiono, a volte sbaglio, ma stavolta no. Grazie cara, un abbraccio

      Elimina
  3. Non hai la lacrima facile.
    Sei solo una persona meravigliosamente buona.
    E sono certa che lo sarà anche Dino. <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dino ha l'età del mio papà, un poco più giovane, ma è un mio amico. I miei amici veri sono spesso più grandi di me, sono più colti ma amano parlare con me lo stesso. Grazie, un abbraccio

      Elimina
  4. nooo sei una grande PERSONA!!
    abbraccio immenso
    e non vergogniamoci se ogni tanto le lacrime scendono ...sono carezze del cuore

    RispondiElimina
  5. Un gesto bellissimo. Tu sei una donna dai piccoli grandi gesti non è il primo questo che fai. Sei davvero una rarità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniele, sono solo molto spontanea e emotiva.Grazie

      Elimina
  6. Che bellissimo momento hai condiviso ...mi sono emozionata molto..hai lenito un suo dolore e questi gesti arricchiscono l'anima ... un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Cara Vale, invecchiando si è più soli. Non è bello dirlo, ma credo sia così. Quando si è giovani, la solitudine può nascondersi, si chiama un amico, un compagno di classe, un cugino, si esce da soli, per fare una corsa, per sfogarsi un po', ma da adulti è più difficile, si tende a chiudersi, a nascondere le proprie fragilità. Il giorno del proprio compleanno è importante, è il giorno in cui non eravamo soli, in cui una madre ci ha dato alla luce e ci ha abbracciato e nutrito, è il giorno in cui vorremmo essere amati. Ma quando si è soli, è la malinconia a invaderci. Sono lacrime di solitudine e di gratitudine quelle di Dino e il tuo bacio è stata la consolazione, il momento in cui nè tu, nè lui eravate soli. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, quando eravamo soli, appena mi ha vista...poi è entrato ha detto che avrebbe pagato da bere a tutti per il suo compleanno, ma a parte gli auguri pochi l'hanno considerato ed è andato via. Ciò nonostante io gli sono legatissima e parlo sempre con lui, a volte urlo un po' perchè è un po' sordo, ma è tutto così bello. Grazie per le tue bellissime parole così vere, un abbraccio

      Elimina
  8. Che dolce quel tuo amico!! Fa tenerezza pensare che una bella persona potrebbe non ricevere tutto l'affetto che meriterebbe. E tu sei stata meravigliosa a farle sentire il tuo di affetto e a commuoverti empaticamente insieme a lui. È bello leggere che c'è ancora gentilezza e sentimenti belli, semplici e veri in questo mondo, e mi unisco a questo inviandoti un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossella, sai io spesso ho come amici anziani del paese, ragazzi speciali, amo parlare con persone che spesso sono sedute da sole, non mi piace vederli soli. Non amo i pettegoli, quelli che attirano l'attenzione..Spesso non amo nemmeno i miei coetanei sono un po' orsa. Con le persone anziane puoi parlare di tutto e loro ti sorrido sempre. Grazie delle tue belle parole che mi hai dedicato.Un abbraccio

      Elimina
  9. Tu sei semplicemente una persona fantastica. E non siete poche per fortuna, solo che quelle brutte, si fanno notare di più, ma quelli come Dino, vengono a confidarsi con le persone giuste, perché hanno capito da tempo a chi dedicare spazio e confidenze. E allora è tempo anche di baci sulla guancia, sorrisi e lacrime di commozione. Piangere è meraviglioso, liberatorio, spontaneo e comunica bellezza. Grazie per questi momenti. Speriamo siano di insegnamento a chi ti legge. Me compreso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie un commento bellissimo il tuo Franco, grazie

      Elimina
  10. Sono contento di essere passato di qui e trovare come ultimo post proprio questo. Non ti conosco ma hai fatto un bel gesto, e a volte basta davvero poco per fare la differenza, non dico nella vita, ma almeno nella giornata di qualcuno. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  11. Ciao, grazie per essere passata da me. Io credo cheDino, si senta un pò solo e sia una persona molto sensibile, come te del resto, che hai compiuto un bellissimo gesto. Buona giornata.

    RispondiElimina
  12. Un gesto colmo di tenerezza...meritava una dolcissima lacrima in risposta. Complimenti Valeria.

    RispondiElimina

voi mi regalate vibrazioni al cuore, i vostri commenti sono così belli, ma sopratutto è come se,
ogni una di voi cucisse un pezzettino del mio cuore,
tante piccole toppe colorate, allegre, delicate e poi,
non vi fermate a cucire una toppa, ma la impreziosite con ricami, perline e merletti...
rendendo il mio cuore sempre più bello!
grazie Valeria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...